I 5 cocktail più richiesti dell’estate

Al mare o in montagna, al chiuso o all’aperto, in compagni di amici o dividendo il tavolo con la propria dolce metà. Una cosa è certa: i cocktail sono i veri protagonisti della movida dell’estate. I trend per l’estate 2018 dicono che i più a matti sono quelli con il rum, accanto ad alcuni classici evergreen, come il Mojito o lo Spritz. Noi ve ne proproniamo 5 davvero imperdibili. 

Le tendenze dell’estate: i cocktail più amati del 2018

Freschi, colorati, accattivanti, a volte più dolci, altre volte più aspri. Ogni palato vuole il suo cocktail, ogni estate vuole le sue mode. Anche nel mondo dei bar tender esistono le tendenze. Quelle dell’estate 2018 dicono che i più amati sono i cocktail a base di rum. In classifica, però, si mantengono ben piazzati anche alcuni intramontabili classici, come il rinfrescante Mojito, o l’elegante Spritz, nelle sue molteplici versioni. Per non parlare di alcuni ritorni di fiamma, come per il fruttato Sex on the Beach.

Ai barman del Baja, però, piacciono le cose fuori dal coro, per questo hanno selezionato 5 cocktail davvero imperdibili. Un tocco di originalità per l’estate 2018.

Scopri l’offerta del Lounge Bar del Baja

Brasilian Daiquiri

Versione carioca del più classico Daiquiri. Il segreto è nella base, realizzata con la Cachaca, tipica acquavite brasiliana. E’ ottenuta dalla distillazione dello zucchero di canna. Non a caso, si serve accompagnata da lime, menta e lo stesso zucchero di canna. Dolce e rinfrescante.

Roman Mule

Se esiste il Moscow Mule, omaggio alla capitale russa, perché non deve esserci anche il Roman Mule, in onore di Roma caput mundi? Detto, fatto! Vodka Ketel One, lime, menta, sambuca e ginger beer, per un cocktail che riesce a sedurre anche i palati più esigenti.

Spritz a la madame

Rivisitazione originale di un grande classico, re dell’estate: lo Spritz. Qui accanto al prosesso c’è il liquore Chambord. Le note più aspre sono affidate al limone e all’orange bitter. L’ultimo tocco: la soda. Ricercato e molto seducente, come una vera madame.

Torna a Surrient’

Un esplosione di made in Italy. Un incontro insolito tra Jameson Irish Whisy, Bulleit bourbon, Limoncello e Amaretto di Saronno. A questo quartetto delle meraviglie si aggiungono succo d’arancia, sciroppo di zucchero e albume. Ma il tocco sublime sono le lamelle di mandorle e miele. Ricco e sublime.

Il pirata Barbanera

Ultimo ma non meno importante, un cocktail a base di rum, che evoca assalti di pirati e storie di isole lontane. Rum Gosling e Scotch Whisky, uniti all’Assenzio e al Frangelico, un liquore di origine piemontese. Servito con scorzza di arancia, che gli regala una piacevole nota amara.

I cocktail del Baja sono anche s Repubblica.it